Dopo la sosta per le Nazionali ripartono in tutta Europa i campionati di calcio di massima serie. Non è da meno la Serie A che, in vista della Pasqua 2018, prevede la disputa della 30esima giornata tutta in un giorno. Le dieci sfide in calendario, infatti, si disputeranno tutte sabato 31 marzo del 2018 quando gli amanti del betting online di sicuro non si lasceranno sfuggire non solo l’opportunità di piazzare scommesse in singola o in multipla, ma anche di seguire i migliori match in 1xbet Streaming online grazie all’offerta Tv via Internet dei migliori bookmakers.

Nel dettaglio, il primo match della 30esima giornata di Serie A è rappresentato da lunch match delle ore 12,30 Bologna-Roma, e poi a seguire dalle ore 15 Atalanta-Udinese, Cagliari-Torino, Fiorentina-Crotone, Genoa-Spal, Inter-Hellas Verona e Lazio-Benevento. Gli altri tre match si disputeranno invece sempre sabato 31 marzo del 2018 ma in corrispondenza dei seguenti orari: dalle ore 18 Chievo-Sampdoria e Sassuolo-Napoli, e poi dalle ore 20,45 il match di cartello, all’Allianz Stadium di Torino, che vedrà scendere in campo la Juventus di Massimiliano Allegri, fresco vincitore della Panchina d’Oro, opposta al Milan guidato dal mister Gennaro Gattuso.

Di conseguenza, se il Milan dovesse fermare la Juve tra le mura amiche, e se il Napoli dovesse vincere a Reggio Emilia, in classifica gli azzurri potrebbero agganciare i bianconeri o addirittura tornare primi in classifica. Di certo, tra Juventus e Napoli, per la 30esima giornata del campionato di calcio 2017-2018 di Serie A, l’impegno più difficile sembra essere proprio quello dei bianconeri sebbene, è giusto ricordarlo, all’Allianz Stadium di Torino la formazione di mister Allegri raramente lascia punti per strada.

I rossoneri di Gattuso, in ogni caso, a Torino giocheranno senza pensieri e con l’obiettivo di piazzare un grande finale di stagione che potrebbe portare il Milan al clamoroso raggiungimento del quarto posto in classifica che significherebbe Champions League per la prossima stagione calcistica. La Juventus, invece, oltre a dover gestire alcuni infortuni dovrà comunque gestire le energie in vista della sfida di andata contro il Real Madrid che è valida per i quarti di finale della Champions League 2017-2018.

Pure la Roma di Eusebio Di Francesco andrà a Bologna in vista poi del match di Champions contro il Barcellona, ma il segno 2 per i giallorossi è d’obbligo al fine di conquistare altri tre punti finalizzati a blindare il terzo posto in classifica, ed a tenere lontana non solo l’Inter, ma anche la Lazio del mister Simone Inzaghi che, nonostante qualche torto arbitrale di troppo in campionato, è ancora in piena corsa non solo per un posto Champions, ma anche in Europa League. I biancocelesti, infatti, se la vedranno contro il Salisburgo nei quarti di finale con match di andata il 5 aprile allo stadio Olimpico, e poi il ritorno a campi invertiti giovedì 12 aprile del 2018.

Arrivati ai quarti di finale, per Champions ed Europa League, Juventus, Roma e Lazio sono le tre squadre che sono chiamate a difendere i colori dell’Italia nelle due competizioni calcistiche per club più importanti del Vecchio Continente. Si sono persi per strada, invece, il Napoli di Sarri, l’Atalanta di Gian Piero Gasperini ed il Milan di Gattuso che non è riuscito a superare agli ottavi di Europa League lo scoglio Arsenal perdendo all’andata a Milano e poi anche al ritorno in terra inglese.

Il sogno è ora quello di vedere Lazio, Roma e Juventus nelle semifinali di coppa, ma oltre al Barcellona per i giallorossi, ed al Real Madrid per la Juventus, che sono avversari temibili, pure il Salisburgo per la Lazio è un brutto cliente visto che la squadra austriaca negli ottavi di finale ha fatto fuori il Borussia Dortmund.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *