Tutte le promozioni, in qualsiasi settore economico, che si tratti di alimentari, di prodotti finanziari o di articoli per la casa e per il bricolage, vengono pianificate dalle imprese in maniera costante o periodica per acquisire dei vantaggi competitivi, e per attirare pure nuovi clienti. Ma nello stesso tempo le promozioni quasi sempre presentano dei termini e delle condizioni di fruizione che devono essere tassativamente rispettate, altrimenti si rischia di perdere ogni vantaggio. 

Tutto ciò vale pure per il mondo del betting online, ovverosia per le scommesse via web sugli eventi sportivi, quando il bookmakers offre al cliente, per esempio, il bonus di benvenuto all’atto dell’apertura di un nuovo conto di gioco. Non a caso, a prima vista un bonus di benvenuto sulla prima ricarica fino a 1.000 euro appare decisamente più allettante rispetto a quello sul primo versamento fino a 100 euro, ma non sempre è così. 

Per fissare le idee, se lo scommettitore per la prima ricarica ha un budget di soli 100 euro, allora potrebbe essere più vantaggioso il bonus fino a 100 euro se questo viene concesso sul 100% dell’importo ricaricato rispetto invece a quello fino a 1.000 euro se viene offerto, di contro, in ragione del 50% del primo importo versato. Nel primo caso, infatti, versando 100 euro si avrebbero 200 euro complessivi per iniziare a scommettere, mentre con il secondo bonus, quello sul 50% del primo versamento, con un massimo fino a 1.000 euro, si avrebbero per iniziare a scommettere solo 150 euro. 

Questo per dire che, in genere, più alto è il bonus massimo di benvenuto concesso dal bookmakers online, maggiore dovrà essere la somma versata sul conto di gioco al fine di poterlo sfruttare a pieno. Ecco perché, come sopra accennato, fissato il proprio budget per le scommesse sportive, e andando a caccia del migliori bonus di benvenuto, prima di aprire un conto di gioco con un bookmakers online aams è sempre consigliata la lettura completa ed attenta delle condizioni e dei termini legati ad ogni promozione in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *